venerdì 02 ottobre 2009

Aprire un Ecopunto: guadagnare con il riciclo dei materiali

Ecopunto

Un’idea di business ecologica e all’avanguardia è quella degli Ecopunti, i negozi in franchising che comprano plastica, carta, alluminio, ferro e pet dai privati per rivenderli ai consorzi di riciclaggio. Il progetto è dell’azienda canavese Recoplastica, specializzata nel riciclaggio dei materiali usati, alla quale ci si deve rivolge per avviare un’attività di questo tipo.

L’idea è buona e promette di guadagnare, nel caso in cui siano rispettate alcune condizioni di afflusso materiale, intorno ai 2.000 – 2.500 euro mensili (dati di un’analisi indipendente de “Il Sole 24 Ore”). Tanto buona che nel 2008 il Codacons ha premiato l’Ecopunto come Miglior progetto in campo ambientale e per la tutela del consumatore.

Per aprire un negozio Ecopunto si deve seguire una procedura ben precisa ed avere dei requisiti indispensabili, il tutto sotto la supervisione di Recoplastica, alla quale si deve inviare una e-mail (cooperazione@recoplastica.com) specificando le zone dove si vorrebbe operare e tutti i recapiti.

REQUISITI PER APRIRE UN ECOPUNTO

  • Il locale che ospita un negozio Ecopunto deve avere una superficie di almeno 150-200 mq, di cui 50 mq destinati alla parte commerciale ed il resto al magazzino;
  • A parte eccezioni, la destinazione urbanistica deve essere artigianale o industriale;
  • E’ essenziale che il posto si trovi su una strada trafficata o in una zona di passaggio per invogliare le persone a passare di lì per lasciare i propri rifiuti;
  • Anche un parcheggio vicino aiuta ad attirare clienti, che si fermano volentieri se riescono ad appoggiare la macchina senza impazzire;
  • Non si devono avere carichi pendenti cioè essere imputati in procedimenti penali;
  • essere disposti a seguire un corso di formazione che illustra il funzionamento dell’Ecopunto;
  • non avere preclusioni a lavorare in cooperazione.

COSA FARE PER APRIRE UN ECOPUNTO
Per prima cosa Recoplastica analizzerà con uno studio di fattibilità ed un business plan la sostenibilità del vostro progetto. Lo studio si basa sui dati locali della produzioni di materiali fornita da APAT (Agenzia per la Protezione dell’Ambiente e per i Servizi Tecnici) e Ministero dell’Ambiente. Solo nel caso in cui i risultati sono soddisfacenti Recoplastica stipula dei protocolli d’intesa per il conferimento dei materiali ai centri convenzionati e definisce il bacino di utenza basato sulla situazione geo-morfologica e la distribuzione degli abitanti nel territorio interessato. Gli accordi con Comune e Provincia sono necessari in quanto la legge vieta di fare raccolta rifiuti se non si è autorizzati. Quando tutte queste cose sono state fatte parte la collaborazione con l’Autorità d’ambito territoriale che, dopo avere ritirato i rifiuti pagando in base al tonnellaggio, li ripartisce alla rete di consorzi locali. Naturalmente se lo studio di fattibilità non dovesse dare esito positivo non si procede con la fase attuativa.

SPESE PER L’APERTURA
Il canone per l’apertura di un Ecopunto è di 10mila euro che comprende il disbrigo di tutte le pratiche autorizzative necessarie per l’apertura, il corso di formazione, le royalties per il primo anno e l’utilizzo della rete di raccolta dei materiali. In più vanno calcolati: una royalty trimestrale di 300 euro da corrispondere a Recoplastica dall’inizio del secondo anno; il noleggio dei macchinari pari a 350 euro; l’eventuale affitto e le bollette del negozio.

Per avere ulteriori informazioni si può visitare il sito di Recoplastica: www.recoplastica.com

Visti i numerosi commenti ricevuti ci pare doveroso ribadire come Pronto Azienda non sia in grado di dare i chiarimenti da voi richiesti in quanto il nostro sito fornisce esclusivamente informazioni generali. Considerazioni di questo tipo, invece, richiedono indicazioni precise sul tipo di attività, sulla zona di competenza e via dicendo e sono comunque soggette a valutazioni di mercato e personali cose di cui noi non ci occupiamo, anche se ci piacerebbe.

23 commenti

  1. salve voglio fare questo lavoro in sicilia trapani

    Comment by mateo — mercoledì 21 ottobre 2009 @ 22:13

  2. ottima opportunità di lavoro facendo del bene all’ambiente

    Comment by Anonimo — venerdì 23 ottobre 2009 @ 21:33

  3. Vorrei aprire un ecopunto a perugia mi potete aiutare!

    Comment by enrico Cavallucci — sabato 07 novembre 2009 @ 12:45

  4. vorrei avere maggiori informazioni per aprire con voi un punto a firenze o province limitrofe

    Comment by maurizio — mercoledì 11 novembre 2009 @ 15:10

  5. Gradirei avere maggiori info.
    grazie.

    Comment by Anonimo — domenica 15 novembre 2009 @ 15:57

  6. 4.vorrei avere maggiori informazioni per aprire con voi un punto .ASCOLI SATRIANO PROV.FOGGIA

    Comment by daniel — mercoledì 25 novembre 2009 @ 12:33

  7. vorrei avere delle informazioni e dettagli su cosa fare e per aprire un ecopunto zona roma sud. vi ringrazio

    Comment by cinzia — mercoledì 25 novembre 2009 @ 19:04

  8. buongiorno,mi piacerebbe aprire un punto di riciclo plastica.come devo fare?

    Comment by massimiliano — sabato 28 novembre 2009 @ 12:08

  9. Sono molto interessato mi piacerebbe aprirlo a Pescara. Spero mi rispondiate

    Comment by emanuele — giovedì 03 dicembre 2009 @ 19:57

  10. Vorrei tanto poter aprire un ecopunto a potenza e provincia ,lasciando nei paesi limitrofi delle isole di raccolta

    Comment by cele — sabato 12 dicembre 2009 @ 23:24

  11. complimenti ottimo per chi vuole trovare un lavoro serio e soprattutto nella legalita’ vorrei piu’ informazioni a riguardo
    per aprire in zona varese grazie

    Comment by claudio — martedì 15 dicembre 2009 @ 13:04

  12. vorrei informazioni su come aprire punto vendita zona provincia di Napoli

    Comment by de falco mario — lunedì 21 dicembre 2009 @ 10:11

  13. Sono molto interessato mi piacerebbe aprirlo a Napoli. Spero mi rispondiate

    Comment by de falco mario — lunedì 21 dicembre 2009 @ 10:12

  14. Salve vorrei aprire un ecopunto il locale e mio di proprieta vorrei avere piu chiarimenti

    Comment by CIRINO — giovedì 24 dicembre 2009 @ 19:40

  15. vorrei sapere i tenpi di realizazione di un ecopunto sulla provincia di ragusa in attesa di una vostra risposta codiali saluti eddy

    Comment by eddy — domenica 27 dicembre 2009 @ 19:16

  16. vorrei informazioni su come aprire un ecopunto zona provincia di bergamo, grazie

    Comment by Anonimo — mercoledì 30 dicembre 2009 @ 10:40

  17. vorrei informazioni su come aprire un ecopunto zona Casoria provincia di Napoli, grazie

    Comment by luca — lunedì 04 gennaio 2010 @ 14:09

  18. gradirei ulteriori informazioni per aprire nuovo impianto zona milano esperienza decennale nel settore cogratulazioni per la vostra iniziativa

    Comment by costantino — martedì 05 gennaio 2010 @ 16:47

  19. vorrei aprire con vuoi.cosa devo fare il mio num 339/8257179

    Comment by arian — martedì 05 gennaio 2010 @ 22:28

  20. salve a tutti, ma c’è qualcuno che questo ecopunto lo ha gia aperto?

    Comment by chris — giovedì 07 gennaio 2010 @ 11:39

  21. Sarei interessata ad avere maggiori informazioni per l’apertura di un ecopunto in Sicilia (provincia di Messina)

    Comment by Luisa — venerdì 08 gennaio 2010 @ 22:42

  22. Salve,sono interessato all’apertura di un ecopunto in Sardegna.Io risiedo in un paese della provincia di Oristano.Vi prego fatemi sapere…

    Comment by Carlo — martedì 12 gennaio 2010 @ 20:30

  23. salve sono interessato ad aprire un eco punto a napoli come posso fare per avviare questa azienda grazie attengo risposta

    Comment by alessandro — mercoledì 13 gennaio 2010 @ 02:17

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.